Il pedigree è un documento che attesta l’appartenenza di un cane ad una razza. Vediamo insieme come e soprattutto perché è così importante!

Quante volte, nel cercare un cucciolo che faccia parte della tua famiglia hai sentito gente parlare del pedigree come un documento che non ha valore?
O tu stesso hai detto “ma si a me non serve, mica devo fare le mostre”?
Magari qualcuno ti ha anche detto che non aveva fatto fare il documento per qualche strano e scongiurato evento…

Beh sappi che nel migliore dei casi ti stai mentendo da solo, nel peggiore ti stanno fregando.

Alcune volte ti sarà capitato di cercare un cucciolo di una specifica razza e di chiamare un inserzionista il quale, con tranquillità genuina, ti ha detto: “Se non vuoi il pedigree costa questo, se invece vuoi il pedigree allora costa quest’altro. Beh in quel caso CORRIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII….. e più veloce che puoi, perché la persona che hai difronte NON è un allevatore, ma fa, decisamente, un altro lavoro.

NO PEDIGREE, NO PARTY!

Il pedigree, caro amico, non è solo un pezzo di carta non troppo colorato e di formato improbabile (diciamo che graficamente parlando non è il massimo, ma d’altronde la carta d’identità nostra non è che sia sta bellezza da guardare.

Nel pedigree sono racchiuse tutte le informazioni delle generazioni dalle quali nasce il tuo amico a 4 zampe. Rappresenta l’impegno continuo degli allevatori nel mantenere le caratteristiche della razza alla quale ti sei avvicinato e ti permette di valutare, in prima persona, se le persone che avete di fronte sono dei professionisti o meno.

All’interno di questo documento hai i riferimenti dei genitori, ti vengono date informazioni circa il livello di purezza del cucciolo che hai scelto, ti indicano gli esami fisici a cui si sono sottoposti i genitori, nonni, bisnonni, trisavoli, hai un idea delle patologie genetiche che si sono presentate in quella “famiglia” e che potrebbero essere trasmesse al tuo amico cucciolo. Insomma un bel po’ di cose che purtroppo, se non sei munito di questo documento non puoi sapere e che ti fanno essere consapevole del cucciolo che hai deciso di acquistare.

Parliamoci chiaro… I cuccioli di razza costano (e non poco!) ed il motivo risiede proprio nel lavoro professionale e continuo degli allevatori senza i quali le razze si sarebbero già estinte da un bel pezzo.

Un cucciolo di razza che costa “poco” e magari non ha il pedigree non può essere considerato un cucciolo di razza e non può costare poco, perché in verità non DEVE proprio costare!! Dovresti prenderlo gratis come accade per i cuccioli al canile.

Tu pagheresti mai una cifra superiore a tre cifre per un cucciolo del canile? Forse NO! e la risposta che ti dai è: “non è di razza, perché dovrei pagarlo? che spese ci sono dietro?”. Bene la stessa cosa vale per un cucciolo nato per accoppiamenti non controllati, senza le certificazioni, senza i documenti….questo cucciolo rispetto ai cugini dei canili ha come differenza solo la somiglianza ad una razza che tu conosci un pelo meglio, ma perché dovresti trattarlo meglio dell’altro?

Purtroppo non sai niente di nessuno dei due e davanti a te c’è solamente un bellissimo, dolcissimo, cucciolissimo cucciolo di razza Meticcia.

Non farti raccontare storie. Non credere alle favole!

Stai cercando un amico a 4 zampe? Ti stai trovando in situazioni simili? Hai bisogno di qualche consiglio? Scrivici, sarà un piacere provare ad aiutarti.

Un abbraccio, e goditi il tuo cucciolo!

Eleonora
CuccioliZeroDodici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *